Benessere dell’udito: i controlli periodici

Dopo la visita di primo contatto e la scelta di una soluzione acustica personalizzata, gli specialisti Benodo consigliano di proseguire l’iter del percorso individuale. Il consiglio è di recarsi ai controlli almeno una volta l’anno. Ecco perché.

Controllo dell’udito

Le visite di controllo rappresentano la terza fase del percorso di riabilitazione personale: una tappa fondamentale del benessere del paziente. Queste andrebbero programmate di volta in volta a cadenza annuale, proprio perché in questo lasso di tempo le esigenze uditive individuali potrebbero essere soggette a variazioni.

L’obiettivo di questi appuntamenti è un accertamento dello stato complessivo delle orecchie, con l’eventuale necessità di apportare personalizzazioni e adattamenti alla propria terapia. Di solito, i controlli di routine sono un’occasione per verificare le condizioni di salute del proprio udito, che viene controllato attraverso:

  • un esame audiometrico vocale e tonale e
  • un check del dispositivo acustico in uso.  

In ogni caso,  gli specialisti Benodo proseguono con costanza e professionalità il proprio ruolo di assistenza indipendentemente dallo scadere dell’anno. Se il paziente ha specifici dubbi o richieste, è possibile recarsi presso il proprio centro di riferimento per una consulenza in ogni momento.

Per qualsiasi necessità o esigenza, basta prendere un appuntamento e il nostro personale sarà lieto di fornire la propria assistenza.    

Controllo dell’apparecchio acustico

Il tuo dispositivo non funziona, fischia, si spegne o il suono incanalato risulta distorto? Niente panico: il nostro aiuto continua anche una volta acquistato il tuo apparecchio acustico. Per un check delle sue condizioni, anche a livello di pulizia e manutenzione, puoi recarti da noi almeno una volta l’anno e ogni volta che ne hai bisogno.

Per conservare i livelli di performance desiderati, infatti, il controllo annuale consente di preservare la qualità dei materiali e l’efficienza delle prestazioni. In che modo? Durante il controllo di routine, i nostri specialisti:

  • impostano il volume correttamente;
  • controllano il funzionamento e la compatibilità delle batterie con l’apparecchio acustico;
  • effettuano una pulizia completa del dispositivo, attraverso specifici spray, salviette detergenti e/o pastiglie deumidificanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.